martedì 18 maggio 2010

DANESI ALLE PESCHE




INGREDIENTI PER L'IMPASTO:
300 gr di farina manitoba,
200 gr di farina "00",
80 gr di latte intero fresco,
180 gr di uova intere,
70 gr di zucchero,
180 gr di burro,
15 gr di lievito di birra,
15 gr di miele millefiori,
8 gr di liquore al mandarino,
8 gr di sale,
1 bacca di vaniglia,
la scorza di 1/2 limone.

INGREDIENTI PER LA FINITURA:
200 gr di crema da forno,
250 gr di pesche sciroppate,
200 gr di confettura di pesche.

PROCEDIMENTO PER L'IMPASTO:
Fate ammorbidire leggermente il burro in microonde,poi versatelo in una terrina con lo zucchero,la vaniglia e montatelo finchè sarà una crema.
Unite poi la scorza grattugiata del limone,il liquore e il miele e frullate ancora per amalgamare il tutto;
A parte,in un'altra terrina,lavorate le due farine,il lievito sciolto nel latte tiepido e le uova,una alla volta,impastate bene finchè sarà un impasto sodo.
Unite questo impasto ottenuto nella terrina del burro montato e impastate bene per qualche minuto,infine unite il sale e lavorate ancora l'impasto finchè sarà liscio e morbido.
Infarinatevi le mani e adagiate l'impasto sul tagliere,formate un panetto rettangolare leggermente schiacciato su carta forno e mettete in frigorifero a riposare per almeno 1 ora.
Trascorsa l'attesa,stendete la pasta allo spessore di 3 mm circa e quindi ricavate dei quadrati da 10x10 cm;
incidete i quattro angoli di ogni quadrato,senza arrivare al centro,poi ripiegate verso il centro una punta sì ed una no,in modo da ottenere una girandola,schiacciate leggermente il centro e disponete sopra uno spuntone di crema pasticcera e la pesca sciroppata precedentemente asciugata e tamponata con carta assorbente,ora metteteli sulle teglie con carta da forno e mettete in forno spento con le luci accese a lievitare per circa 1 ora e mezza.
A lievitazione ultimata infornate a 180°C per circa 12/15'.
A fine cottura lucidate i danesi con la confettura di pesche,scaldata e fatta bollire in un pentolino con 2 cucchiai di acqua.
Servite a temperatura ambiente e buon appetito!!!

N.B. "è consigliabile lavorare l'impasto con l'impastatrice,per ottenere un risultato ottimale."










20 Aprile 2010

5 commenti:

Elisabetta ha detto...

ma che meraviglia,sorelli'!!!un'altra bellissima composizione!!sai che somigliano a delle brioches,che il figlio pasticcere,del proprietario del panificio a mare,le faceva il sabato sera,per la colazione della domenica mattina...noi,prima di esporle al pubblico,le assaggiavamo calde calde ^;^non sono sicura che siano le stesse,ma la consistenza della pasta,me le ricorda..senza pesche pero'!!!!io me la segno questa ricetta,sore'..non si sa mai..eheh complimenti tesoro...un altro centro!!!!!!!!!!!!:-*

angicock ha detto...

ho gia' fatto colazione, ma, con tale meraviglie, mi hai fatto rivenir voglia e anche prepotentemente.
Un bacione cara e continua a deliziarci
P.s.: la dieta come va?

Federica ha detto...

belleeeeeeeeeee!!! ma sei Super!! complimenti!!

Meg ha detto...

che meravigliaaaaaa!!! diviniiii..sei bravissima!! rubo la ricettina ^^

honey82 ha detto...

Grazie 1000 a tutte care ragazze..:-* :-)
Potevano venirmi meglio con l'impastatrice,sicuramente sarà un prossimo acquisto..;-)
Bacioni a tutteeee.-*