lunedì 21 febbraio 2011

COME FARE LE ORECCHIETTE PUGLIESI


Impastate la pasta fresca di semola,e fatela riposare per almeno 2 ore prima dell'utilizzo,in modo che risulti elastica e malleabile.


Tagliate una striscia di pasta e roteatelo con i palmi della mano finchè sarà un sottile bastoncino da 1/2 cm circa.


Tagliate ora questo bastoncino a piccoli pezzetti da 1 cm;



Prendete un coltello dalla punta arrotondata,schiacciate il pezzettino di pasta e fate una leggera pressione trascinandola verso di voi.


Dovrà risultare un tondino curvato.


Ora prendete tra le dita il pezzo di pasta e risvoltatelo dal lato opposto alla curvatura precedente,sulla punta del dito pollice,in maniera da formare la famosa "gobbetta" delle tipiche orecchiette.



Staccate delicatamente l'orecchietta dal dito e mettetela ad asciugare sulla spianatoia infarinata,possibilmente con la gobbetta rivolta verso l'alto.
Proseguite in questo modo fino ad esaurimento della pasta.
Lasciatele asciugare sui taglieri in luogo fresco e asciutto,una volta che saranno seccate,spolveratele con della farina di semola.
Si conservano anche per mesi nella credenza.





29 Gennaio 2011

7 commenti:

ranapazza65 ha detto...

Che belle , quante ne hai fatte la devo provare prima o poi è tutto bello dettagliato
bravissima cara un bacione Anna

La cocina de mi abuelo ha detto...

muy ricas, tomo buena nota

Angelica ha detto...

che brava!!!hai fatto le orecchiette pugliesi!!!sei bravissima!!!

Mirtilla ha detto...

questo post mi interessa tantissimo,e lo hai spiegato alla grande!!

Fabiana ha detto...

ci vuole tanta pazienza ma alla fine che soddisfazione..

germana ha detto...

Bravissima!!!
Finalmente ho capito come si fanno le orecchiette
Grazie
Un bacione

honey82 ha detto...

Sono proprio contenta che la speigazione vi sia chiara ragazze..:-))
Provatele,se son riuscita io riuscite benissimo anche voi!!! ;-)
Un bacione grazie 1000:-**