martedì 1 aprile 2014

PEPITE DI PISELLI E TACCOLE




INGREDIENTI:
200 gr di piselli freschi,
100 gr di taccole fresche,
100 gr di pane raffermo,
70 gr di parmigiano Reggiano,
1 uovo,
olio extravergine di oliva,
una noce di burro,
sale,
pangrattato per l'impanatura.

PROCEDIMENTO:
Sgranate i piselli e private le taccole dei due piccioli alle estremità,compreso il filamento centrale,dopo averli lavati,cuocete in acqua bollente salata per 14/15' circa.
Una volta cotti,trasferite le due verdure in acqua fredda,per fermare la cottura e per non perdere il colore verde vivo;
ora mettete nel mixer insieme al pane tagliato a tocchetti e un pizzico di sale,date una prima frullata,poi unite l'uovo e il parmigiano grattugiato,frullate ancora per 2'.
Preferibilmente,fate riposare l'impasto per almeno 1 ora in frigorifero,poi modellate con le mani delle polpette ovali e schiacciate,impanatele nel pangrattato,dopodichè fatele friggere da ambo i lati,in un filo d'olio abbondante con una noce di burro,quando saranno croccanti e dorate scolatele su carta assorbente,servite subito e buon appetito!!!








11 Aprile 2013

16 commenti:

carmencook ha detto...

Mamma che buone!!!!
Sei sempre bravissima Daiana!!!
Un bacione e a presto
Carmen

Limp de Patio ha detto...

Ottimo abbinamento, complimenti, sfizioso.

speedy70 ha detto...

Perfette anche x l'aperitivo!!!

Natalia ha detto...

Ma che bella ricetta. Peccato che dall'orto non è nato niente. Devo aspettare le successive semine.
Simpatica la presentazione.

uncestinodiciliege ha detto...

Che meraviglia!!!
Sei sempre più brava un bacione :))

stefania ha detto...

Ohhh che bella idea!!! Sbaglio o non sono nemmeno troppo verdi da spaventare i bambini (chissà perchè il verde nel piatto li terrorizza!!!) ??? Da provare!!!

Rosy ha detto...

Carissima Daiana, queste pepite sono sfiziosissime e meravigliosamente invitanti, mi sta venendo di nuovo fame nonostante abbia già cenato, ne mangerei una (ma anche di più, sono sicura che 'una tira l'altra') anche in questo momenti:)) bravissima come sempre Daiana, complimenti:))
un bacione e grazie mille per la bellissima ricetta:)
Rosy

Juan Hernández ha detto...

Ciao Daiana. Siempre me sorprendes con la cabecera de tu blog. Haces unas composiciones preciosas, claro que tu lo eres.
Un plato que invita a saborearlo porque el aspecto que tiene es delicioso. Debe estar fabuloso.
Un abraccio e a presto

Giovanni, Peccato di Gola ha detto...

che buone, non metto le taccole però, invece ci metto il formaggio in mezzo *.* mmmmm :D buona giornata

Valentina ha detto...

Ciao Daiana, come stai? :) Tesoro perdonami se non sono tanto presente ma a quanto pare il periodo caotico sembra non finire mai... finalmente eccomi qui ad ammirare le tue delizie, sei sempre più brava e queste pepite sono a dir poco invitantissime! Complimenti e un abbraccio forte e affettuoso, buona serata :) <3

Elisabeth Pregadio ha detto...

Carissima Daiana, Queste pepite sono meraviglosamente e buonissama. Sei sempre bellisima, cara amica!
Complimente, Hugs, and kisses to you.
Have a wonderful weekend!

Mary ha detto...

Le tue pepite Daiana sono stuzzicantissime...le vedo perfette per un aperitivo con gli amici!! Sei super brava carissima!! Baci e buon weekend, Mary

Gabry B ha detto...

Bella ricetta per riciclare il pane raffermo, molto stuzzicanti, bravissima!

Peppe ha detto...

Che bella ricetta! Complimenti!
http://www.campiflegrei.na.it/index.php/category/gastronomia/

La cucina di Esme ha detto...

sfiziosissime!!!!!!!!!
baci
Alice

Daiana Molineris ha detto...

Grazie a tutti ragazzi!!!:-))
Ero un po' scettica,ma quando le abbiamo assaggiate siamo rimasti ingolositi da queste pepite particolari..:-))
Bacioni a presto